Con FastUp School il crowdfunding è agevolato per studenti ed Istituti

in Bandi&News di
fastup-school

L’Iniziativa

Al via FastUp School, progetto innovativo messo a punto dalla piattaforma di crowdfunding Eppela, da Fastweb e dal Ministero dell’Istruzione. Proprio sulla menzionata piattaforma, scuole medie e superiori potranno presentare le proprie iniziative, coerenti con il Piano nazionale scuola digitale, per iniziare a richiedere il finanziamento necessario. I progetti che riusciranno a raccogliere, attraverso le donazioni degli utenti, il 50% del budget richiesto, saranno cofinanziati a fondo perduto da Fastweb per il restante 50%, fino alla somma limite di 10mila euroFastUp School, spiega il Miur in una nota, cofinanzierà idee, servizi e applicazioni innovative per avvicinare gli studenti alla tecnologia e per migliorare la didattica, mentre il team di Fastweb ed Eppela supporterà le scuole nella realizzazione dei progetti.

I Progetti

I principali protagonisti dell’iniziativa restano i ragazzi, che saranno così impegnati nel trasformare un’idea in un progetto concreto. Grazie alle innovative modalità previste, potranno inoltre sperimentare e familiarizzare con lo strumento del crowdfunding, ovvero del finanziamento collettivo, sempre più in voga nel nostro Paese e in perfetto clima digitale di condivisione (noi di Orsa Minore ce ne siamo già occupati con il Coffee Tree Studio e con la piattaforma Ulule). Altro punto cardine per gli studenti sarà quello di assumere un ruolo attivo nello sviluppo del proprio progetto, senza passare per elusivi filtri. Fastweb co-finanzierà progetti in grado di sostenere la diffusione dell’utilizzo e della cultura del digitale, favorendo proprio l’adozione di comportamenti basati sulle nuove tecnologie. FastUp School rappresenta un’occasione complementare di finalizzazione e attuazione del programma didattico della scuola. A titolo di esempio, sono aree di interesse l’adozione di strumenti e tecnologie digitali per supportare lo scambio di informazioni fra studenti, la comunicazione scuola-famiglia, lo studio e i bisogni educativi speciali e progetti legati allo sviluppo di competenze di programmazione informatica, all’uso responsabile di internet, alla realizzazione di spazi dedicati all’innovazione, al digitale e alle nuove tecnologie.

Ad esempio, uno dei progetti realizzato dai ragazzi e al momento finanziabile consiste in un nuovo modello di scuola, basato sull’elearning e in cui una parte dei materiali digitali sono prodotti direttamente dagli studenti, sotto la guida dei loro insegnanti. I soldi raccolti serviranno a fornire alla scuola i materiali tecnici funzionali allo scopo e alla formazione dei docenti che seguiranno gli studenti nel percorso.

Informazioni

Sono molte le testate giornalistiche che negli ultimi giorni si sono interessate all’iniziativa. Eppela è la piattaforma di crowdfunding, reward-based e generalista, che permette di lanciare gratuitamente un progetto, condividerlo pubblicamente e ottenere così un finanziamento collettivo per la sua realizzazione. Maggiori informazioni sul suo lavoro o sull’iniziativa FastUp School sono reperibili all’indirizzo www.eppela.com o in una nota sul portale ufficiale del Ministero dell’Istruzione, all’indirizzo www.istruzione.it.

La redazione di Orsa Minore è sempre pronta ad accogliere le vostre idee galattiche. Contattaci a redazione@orsa-minore.com o offrici un caffè, ne abbiamo sempre bisogno.

che ne pensi?

Mostra bottoni
Share On Facebook
Share On Twitter
Share On Google Plus
Share On Linkdin
Share On Pinterest
Contact us
Nascondi bottoni
Torna su